PIN UP: THE AMERICAN DREAM

Best wishes for all you soldiers out there! Xxx Bettie

Siamo negli anni 40, la seconda Guerra Mondiale sta infuriando, i soldati al fronte sono impegnati in sanguinosi combattimenti.

SONY DSC

Sulla pista di volo si sta preparando un bombardiere, il rombo delle eliche assorda le persone intorno. Mentre prende lo slancio per il decollo ecco comparire sulla carlinga, appena sotto la postazione del pilota, un’ammicante ragazza  a cavallo di un fulmine, salutata con un boato dai commilitoni a terra che si sono fermati ad osservare la partenza.

Se avete visto un film, letto un libro o curiosato immagini che parlano di questo periodo, avrete sicuramente visto almeno una volta la scena raccontata qui sopra. Una sexy soldatessa, marinaia, show girl o la sempreverde figlia del fattore dipinta sul muso di un aereo in pose accattivanti ed un motto ad accompagnarla.

Loro sono le Pin Up, le ragazze “da appendere” divenute famose  durante il secondo conflitto mondiale, quando  iniziano ad essere le protagoniste dei paginoni centrali di molte riviste settimanali americane.

Incarnazione della bellezza e della sensualità sfatano il mito di “diva” inarrivabile e misteriosa che accompagnava le attrici famose negli anni ’30; le loro storie sono raccontate dalle riviste, le loro fotografie in pose seducenti ma mai volgari le rendono più umane, alla portata di tutti.

Durante il dopoguerra donne come Marylin Monroe, Rita Hayworth, Esther Williams e Bettie Page rendono le Pin Up il nuovo canone della bellezza femminile.

pin up tattooNaturalmente oltre che sulle carlinghe degli aerei le Pin Up trovano posto anche sulla pelle di tantissime persone, e sono ancora uno dei traditional più diffusi e conosciuti. Non è però dagli anni 50 che gli uomini si tatuano una donna, anche durante i primi decenni del 900 si potevano trovare dei riferimenti su marinai e pescatori, anche se solitamente era più diffuso il tatuaggio con il nome dell’amata o di una donna speciale, magari con un cuore che accompagnava la pergamena.

Da non confondere con il tatuaggio della gitana, la “zingara”, che viene solitamente tatuata a mezzo busto con l’immancabile bandana a coprirle il capo, le Pin Up vengono comunemente raffigurate a figura intera, più o meno vestite, sia da sole che con altri soggetti.

Insieme a dadi, carte da gioco e un bicchiere di alcool, esse rappresentano le tentazioni, mentre con un ferro di cavallo fungono da portafortuna, e si può trovare anche la scritta “lady luck” ad accompagnare il tatuaggio.

Come sempre il significato di questo traditional non è univoco, anche le Pin Up possono avere differenti interpretazioni:

  • Sono l’incarnazione della sensualità e della femminilità
  • Rappresentano un amore lontano o perduto, una persona speciale
  • Sono una delle tentazioni dell’uomo, una delle cause che lo porteranno alla rovina
  • Sono uno dei motivi per cui un soldato combatte o un marinaio salpa: rappresentano infatti quello che li aspetterà quando ritorneranno a casa

Questi sono alcuni dei significati che vengono attribuiti al tatuaggio di una Pin Up, esso è un traditional che può essere talmente personale per ognuno da non essere indirizzato in nessuna categoria. Naturalmente c’è anche il fattore estetico: la Pin Up è sexy, è un bel tatuaggio ed evoca sensualità, senza per forza dover essere ricondotta ad un significato specifico.

La bravura del tatuatore in questo traditional sta nel riuscire a cogliere l’espressione con pochi e semplici tratti, qui una linea di troppo od una in meno, oppure una sfumatura troppo marcata, hanno un peso importantissimo e sono capaci da sole di stravolgere il disegno e rovinare il tatuaggio. Sailor Jerry è stato un maestro in questo: con poche linee e le sfumature al punto giusto riusciva ad evocare tutto il fascino di questo soggetto rimanendo estremamente semplice.

Per questo motivo è importante scegliere da chi andare e controllare la bravura del tatuatore per questo traditional; al contrario di un’ancora o magari di un faro, in cui un eventuale imperfezione è meno visibile, su di un viso ed un corpo femminile è fondamentale essere puliti e rispettare le proporzioni, per avere un risultato ottimale!

Il nostro solito consiglio è quindi sempre valido: cercate, confrontate, chiedete! Volete su di voi una provocante “Babba Natale” oppure il Grinch?

Al prossimo articolo!
Un saluto dallo staff di Traditional Tattoo It

TD_728x90