IL TATUATORE MARINAIO, NORMAN “SAILOR JERRY” COLLINS

“Good work ain’t cheap. Cheap work ain’t good.” – Norman “Sailor Jerry” Collins.

Se volete un tatuaggio classico, un vero traditional, dovete tornare indietro nel tempo ed attraversare il pacifico.

Li, nelle remote Hawaii, recatevi al quartiere di Chinatown e cercate un’insegna luminosa dalle parti di Hotel Street, troverete un neon rosso che che dice “Sailor Jerry’s”, eccolo lì, il tattoo shop che ha segnato i combattenti della marina Americana per oltre 40 anni.

Sailor Jerry CollinsNorman “Sailor Jerry” Collins (1911-1973) e’ il padre del tatuaggio traditional Americano, colui che ha saputo unire la tradizione folkloristica made in U.S.A. con la delicatezza e la sensibilita’ dei colori tipica della tradizione giapponese.

Sailor Jerry inizia a tatuare gia’ da adolescente  con  aghi a mano in giro per l’America, viaggiando su e giu’ da treni merci per tutto il paese.
All’eta’ di 19 anni arriva a Chicago, dove Gib “Tatts” Thomas gli insegna ad usare la macchinetta elettrica.

Thomas porto’ Jerry all’obitorio locale, dove un amico del tatuatore faceva il turno di notte. Egli acconsentì a lasciar praticare il giovane Norman sui cadaveri. Tatts ed il suo amico lasciarono Jerry solo con la macchinetta in una stanza scura ed un corpo coperto da un lenzuolo. Deciso a non farsi intimorire Jerry prese il suo stumento ed inizio’ a tatuare quando improvvisamente il corpo scatto’ su urlando e spaventando a morte il giovane. Thomas ed il suo amico risero per giorni dello scherzo che fecero al terrorizzato Norman.”

Sempre a Chicago Norman Collins si arruola nella marina militare ed inizia a viaggiare verso il mar della Cina ed il lontano oriente, sviluppando un forte interesse per la cultura asiatica. Finito il servizio si stabilise sull’isola di Oahu, nelle Hawaii, dove tatuera’ migliaia di soldati stanziati nelle basi militari delle isole Hawaii per oltre 40 anni.

Sailor Jerry e’ un’innovatore nell’arte del traditional ed e’ il primo tatuatore ad usare efficacemente il concetto di sterilizzazione e ad utilizzare aghi monouso nel suo negozio. Jerry capisce che usare vasti sistemi di sterilizzazione di tipo industriale nella pratica del tatuaggio abbassera’ notevolmente il risco di infezione e legittimera’ il ruolo del tatuatore come un lavoro vero. Il livello di pulizia che ci si aspetta nei moderni studi di tatuaggi deriva dal lavoro di Sailor Jerry in fatto di sterilizzazione.

sailor jerryL’uso dei colori e la grandissima attenzione per i dettagli sono un altro fattore che contraddistinguono il lavoro di Sailor Jerry. A quell’eopca i tatuaggi traditional erano solitamente colorati con nero, rosso, giallo e verde, Jerry e’ il primo ad usare il viola come pigmento e il suo modo di tatuare rende i colori vibranti e definiti, un segreto che tutti i tatuatori dell’epoca invidiano .

“ In un famoso incontro un tizio chese a Jerry come facesse ad ottenere dei colori cosi brillanti. Jerry gli confido’ che usava mettere un pizzico di zucchero negli inchiostri. Il tizio si precipito’ di corsa nel suo studio per utilizzare questo segreto e lascio’ gli inchiostri a riposare tutta notte.
La mattina dopo quando aprì lo studio lo trovo’ invaso dagli scarafaggi, attratti dall’odore dello zucchero.”

Sailor Jerry inizia poi una corrispondenza con il maestro giapponese del tatuaggio conosciuto come “Horis”, da lui apprende a sfumare i colori con l’acqua ed a usare gli spazi ed i vuoti per rendere i tatuaggi unici, nessun’altro tatuatore dell’epoca e’ in grado di dare una definizione al tatuaggio come Collins.

Ma oltre che tatuatore Norman Collins e’ anche un marinaio ed il mare e’ sempre nel suo cuore.

Questo si riflette nel suo lavoro, rondini, velieri, ancore, pin-up, cuori, pugnali, teschi e tutti i soggetti della tradizione marittima americana sono presenti nei suoi tatuaggi.
I suoi velieri sono accurate riproduzioni di navi reali, e la sua familiarita’ con la cultura marittima fa si che i significati intrinsechi di questi soggetti  rimangano fedeli alla tradizione originale.

E’ grazie alla sua passione che ancora oggi ne conosciamo il significato.Norman Collins

Sailor Jerry e’ l’uomo che piu’ di tutti ha fatto per quest’arte, ed e’ entrato di diritto nella leggenda, il suo lavoro e’ di continua ispirazione per molti grandi artisti, ed era così copiato ed invidiato all’epoca che mise la frase “The TRUE Sailor Jerry”  su ogni suo biglietto da visita e lavoro.

Per alcuni addirittura esistono due epoche separate per i tatuaggi: BSJ e ASJ (before Sailor Jerry e After Sailor Jerry), Ed Hardy e Mike Malone, 2 leggende del tatuaggio , sono stati i suoi apprendisti.

Per questi motivi Norman “Sailor Jerry” Collins e’ conosciuto come il padre del tatuaggio traditional, la sua immensa passione, la lungimiranza, l’unicita’ dei suoi lavori e le sue capacita’ hanno cambiato il mondo dei tatuaggi per sempre.

Al prossimo articolo!
un saluto dall staff di Traditional Tattoo It

Gallery

Fonti

www.sailorjerry.com

Hory Smoku Sailor Jerry, documentario

Tattoos in modern society, Janey Levi

TD_728x90

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...